VIA LIBERA A FRUTTA E VERDURA: UNA SANA E PIACEVOLE ALTERNATIVA AGLI SNACK!


Nella stagione estiva cresce in noi la voglia di alimenti leggeri e freschi e facciamo di tutto per incoraggiare i nostri figli ad assumere più frutta e verdura e meno prodotti preconfezionati. Perché non fare lo stesso con i nostri cani?

Frutta e verdura sono un concentrato di sostanze con proprietà benefiche, un’alternativa sana ai soliti snack e fuoripasto ricchi di grassi saturi e appetibilizzanti.

Gli effetti benefici sono moltissimi: essendo alimenti ricchi di acqua aiutano a mantenere un buono stato di idratazione anche per il nostro amico a quattro zampe e apportano sostanze estremamente utili per l’organismo come antiossidanti, minerali, vitamine e fibra solubile.

Ecco in 5 punti su come procedere:


1) Chi ben comincia è a metà dell’opera: iniziare con delle buone abitudini alimentari fin da cuccioli è sicuramente l’approccio più giusto e semplice. Più complesso, ma non impossibile, sarà modificare le abitudini alimentari di soggetti adulti molto selettivi o abitudinari.


2) Uno alla volta: mai introdurre troppi alimenti diversi tutti insieme. Non sarà altrimenti possibile identificare quale degli alimenti somministrati ha scatenato una ipotetica reazione avversa.


3) Frutta e verdura tabù: il cane non è un piccolo uomo, quindi solo perché lo dareste a vostro figlio non è detto che al cane faccia bene. Alcuni alimenti sono estremamente tossici per i nostri animali, quindi attenzione agli alimenti pericolosi per la salute come:

-cipolle/aglio/scalogno/porri: possono scatenare una grave anemia

-funghi selvatici: epatotossci

-uva/uva passa/uva ursina: nefrotossici

-avocado: edemigeno, provoca anche vomito e diarrea

-noci di Macadamia: provocano sintomi depressivi, tremori e vomito


4) Via libera: La frutta che possiamo somministra è la seguente: mele , albicocche , banane , more , mirtilli , melone, pesche, pere , lamponi , fragole e anguria.

Per le verdure possiamo scegliere tra barbabietole, peperoni, broccoli , cavolini di Bruxelles, cavoli, carote , cavolfiore, sedano, bietole, ceci, cetrioli, melanzane, fagioli, fagiolini, finocchi, cavoli, lattuga, lenticchie, piselli, patate, zucca, spinaci, rape, zucchine.

E ricordatevi di prediligere sempre i prodotti freschi e di stagione!!


5) Come e quando: la frutta può essere consumata cruda dopo aver rimosso i noccioli e la buccia non commestibile.I momenti migliori in cui somministrarla sono al mattino o nelle ore pomeridiane, lontano dai pasti, per favorire una buona digestione e quindi limitare lo sviluppo di spiacevoli fermentazioni.

Ricordatevi di non somministrare pezzi di grosse dimensioni o frutta intera che i soggetti più ingordi potrebbero ingoiare velocemente rischiando di soffocarsi!

La verdura può essere somministrata cruda o cotta, bollita o al vapore, e somministrata sempre a pezzetti o come una purea per renderla più digeribile.



E… buona merenda a tutti!

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2015 by Barbara Tonini - P.IVA 05730100962 | photos by Giovanni Mosca | webagency webmitalia.net