La cena di Natale di Fido



Il Natale si sta avvicinando e sulle nostre tavole sicuramente non mancheranno i grandi classici della tradizione natalizia.


Attenzione però, alcuni alimenti sono estremamente pericolosi per la salute dei nostri amici a 4 zampe!

Quindi, seppur desiderosi di condividere ogni singolo momento di festa con loro, non dimenticate il potenziale tossico dei seguenti alimenti:


PANETTONE (Panforte): perché uvetta, uva e uva ursina possono causare insufficienza renale. Non è nota la sostanza tossica e nemmeno le dosi responsabili del danno renale ma in alcuni cani e gatti sono bastate minime dosi per provocare conseguenze gravissime anche mortali.


CIOCCOLATO: contiene delle sostanze chiamate metilxantine che possono causare vomito, diarrea, iperattività, alterazione del ritmo cardiaco, tremori fino alle crisi convulsive e alla morte. 100 gr di cioccolato fondente possono essere letali per un cane di 5 kg!


NOCI DI MACADAMIA: possono causare gravi sintomi depressivi, vomito, tremori e ipertermia che compaiono entro 12 ore e durano fino 48 ore post ingestione.


ALCOL O PANE IN LIEVITAZIONE: i sintomi, conseguenti all’intossicazione da etanolo, sono inizialmente gastroenterici (vomito, distensione addominale) e successivamente possono comparire eccitazione, atassia, grave depressione del sensorio fino al collasso.


AVOCADO : causa vomito e diarrea. Ricordatevi che può essere presente in alcuni alimenti come il sushi.


In caso di ingestione è opportuno rivolgersi sempre al proprio medico di fiducia o ad un pronto soccorso veterinario aperto anche nei giorni festivi e di notte.


Comunque sulla tavola di Natale non ci saranno solo cibi proibiti :-)

Secondi di carne, come arrosti (logicamente senza condimenti), pesce (senza lische), verdura o frutta possono essere una sana e piacevole eccezione alla solita dieta... e sarà festa per tutti!!!

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2015 by Barbara Tonini - P.IVA 05730100962 | photos by Giovanni Mosca | webagency webmitalia.net