• Nutrizionista veterinaria

Sai che l'OBESITA' è un problema sempre più frequente anche nei cani e nei gatti?

In Italia quasi il 50% dei cani e dei gatti è in sovrappeso!!



Il SOVRAPPESO può essere causato o facilitato da:

  • Errata alimentazione spesso abbinata ad una scarsa attività fisica

  • Predisposizione di razza: esistono infatti alcune razze, soprattutto di cani, che tendono naturalmente al sovrappeso (ad esempio Labrador, Golden e Beagle)

  • Età

  • Malattie metaboliche ed endocrine

Il sovrappeso aumenta la probabilità di ammalarsi e di vivere una vita più breve e meno gratificante, infatti aumenta il rischio di sviluppare o peggiorare numerose patologie, alcune ben note ma altre meno:

  • Diabete (incidenza raddoppiata negli ultimi 5 anni!)

  • Patologie respiratorie

  • Patologie urinarie

  • Patologie osteoarticolari

  • Patologie epatiche

  • Patologie cutanee

  • Insufficienza cardiaca

  • Cancro

Non è quindi una questione prettamente estetica!


SAI QUALI SONO LE PRINCIPALI CAUSE DEL SOVRAPPESO DEL TUO ANIMALE?


Sono diverse le cause e spesso associate, ma ne basterebbe una di queste per determinare nel tempo un lento e progressivo aumento di peso.


Vediamole insieme:

  • Eccesso di “extra” come snack, biscotti, masticativi e cibo da tavola

  • Diete sbilanciate per formulazione o apporto energetico, ad esempio troppo grasse o troppo caloriche

  • Dosaggi troppo elevati rispetto alle reali esigenze fisiologiche o alle caratteristiche del soggetto

  • Sedentarietà

  • Errata valutazione da parte del proprietario della corretta condizione corporea del proprio cane o gatto



Vediamo allora come procedere!

Prevenire è sempre meglio che curare!

Qualcuno dirà: “Facile da dire ma non sempre così semplice da fare”.


È vero, ma quando si conoscono le regole di base vi assicuro che l’effetto non tarderà a vedersi.


Ecco il VADEMECUM su COME EVITARE IL SOVRAPPESO


  1. Non utilizzare cibo per cani CUCCIOLI negli animali ADULTI perché sono cibi più calorici formulati proprio per la fase di crescita.

  2. PREVIENI l’aumento di peso con una giusta strategia alimentare già in età GIOVANILE perché individui sovrappeso già da giovani tenderanno con molta più facilità al sovrappeso da adulti.

  3. Assicura un' ATTIVITÁ REGOLARE: due ore al giorno tra passeggiate e gioco in area cani è da considerare un’attività fisica normale!

  4. Tieni conto della RAZZA del tuo animale: se tende di natura all’obesità (ad esempio Labrador, Golden, Beagle) per la scelta delle quantità basati sul range inferiore dei dosaggi indicati sulle confezioni.

  5. MONITORA regolarmente il PESO nei mesi a seguire la STERILIZZAZIONE perché questa riduce i fabbisogni calorici di circa il 15-20% e il tuo animale potrebbe tendere ad aumentare di peso col tempo.

  6. ADEGUA le dosi di CIBO riducendo magari gli extra più nutrienti se sai che il animale andrà incontro ad un periodo di riduzione dell’attività fisica, per esempio a causa di un intervento ortopedico o di un trasloco o di un soggiorno in pensione.

  7. Ricorda che NON è necessario “PREMIARE” il tuo animale con uno snack per ogni attività che compie. Il premio serve per rinforzare il comportamento se da noi desiderato. E se lo stai educando? Scegli snack di piccole dimensioni o divisibili.

  8. Se lasci a disposizione i CROCCANTINI al tuo GATTO assicurati che non ci sia a disposizione più della dose giornaliera.

  9. Ricorda che non sempre la RICHIESTA di cibo equivale a FAME!

  10. Monitora regolarmente il peso anche a casa.

  11. UTILIZZA come SNACK anche VERDURE e FRUTTA fresche.

 

COSA posso FARE se mi accorgo che il mio cane o gatto è in SOVRAPPESO?


Chiedi sempre consiglio al veterinario se devi ridurre l’apporto calorico infatti non sempre è sufficiente o efficace ridurre semplicemente le dosi di cibo e in alcuni casi è anche sconsigliabile!


In caso di sovrappeso non improvvisarsi in regimi alimentari restrittivi ma rivolgersi al veterinario specialista in nutrizione per scegliere la giusta strategia nutrizionale con diete specifiche e personalizzate.


UNA DIETA CORRETTA che preveda UN DIMAGRIMENTO EFFICACE è normalmente formulata da un nutrizionista veterinario che sulla base della condizione corporea, dell’età, della razza e delle eventuali patologie concomitanti, calcola il corretto fabbisogno calorico per ottenere la perdita di peso desiderata e riportare il cane o il gatto ad una forma fisica ottimale.


Le più importanti caratteristiche sono:

  • una restrizione del tenore in grassi, un aumentato apporto proteico e di fibre, rispettando i fabbisogni minimi essenziali di ogni componente della dieta compresi minerali e vitamine senza causare carenze nutrizionali.

  • un discreto senso di sazietà per ottenere un progressivo e concreto dimagrimento


In QUANTO TEMPO si otterranno i risultati?


Innanzitutto dipende dal grado di sovrappeso perché il dimagrimento dovrà essere progressivo e graduale.

La perdita di peso dovrebbe essere di circa l’.


Si potrà però notare rapidamente una maggiore agilità e resistenza agli sforzi che invoglierà naturalmente ad una maggiore attività fisica e sarà più facile sia per l’animale che per il proprietario raggiungere l’obiettivo.




54 visualizzazioni
Post in evidenza
Post recenti